4.300.000 di lettori di libri in meno rispetto al 2010.

Nel 2016 risultano 33 milioni di italiani che non hanno letto nemmeno un libro di carta.

Dato chiaro: il 57,6% della popolazione non legge (64,5% uomini – 51,1% donne).

Le notizie arrivano dall’Istat, presentate a Tempo di Libri.

Leggono sempre meno i bambini tra 6 e 10 anni (+9,3%), e tra gli 11-14 anni (+13,9%.)

Chi ha un basso livello di istruzione non legge: non lettori il 77,1% tra chi ha la licenza media, mentre tra i laureati la percentuale scende al 25%.

Non si legge soprattutto al sud (69,2%), mentre la situazione migliora al centro (55,8%) e al nord (49,7%).

Chi sono i lettori più forti? I ragazzi tra gli 11 e i 14 anni… e gli adulti fra i 55 e 74 anni.

I lettori di ebook sono circa 4 milioni, ovvero il 7,3% della popolazione.