Kurt Vonnegut è sicuramente uno degli scrittori americani più dotati e amati della storia contemporanea.

Acuto osservatore della realtà, saggista, romanziere, mente critica e lingua affilata, era nato da una famiglia di origine tedesca, ha studiato antropologia ed ha sempre scritto con grande sapienza, mescolando registri e codici diversi.

Appassionatissimo del grande Mark Twain, è considerato in qualche modo il suo erede naturale.

Un grande scrittore come lui, che è passato dall’affrontare questioni legate al suo tempo ad immaginare mondi futuristici con radici ben piantate nei problemi attuali, ha elaborato la propria filosofia e la propria arte della scrittura.

Amava molto le storie brevi, e non si è tirato indietro quando si è trattato di riflettere sugli ingredienti che secondo lui rendono questo genere molto letto e praticato.

Ecco cosa pensa il buon vecchio Kurt Vonnegut delle storie brevi, sintetizzando il suo pensiero in otto precise regole da seguire e fare proprie.

1. Permettiti di usare il tempo di un totale estraneo nel modo in cui lei/lui non penserà che è stato tempo preso.

2. Dai al lettore almeno un personaggio per il quale possa fare il tifo.

3. Ogni personaggio deve desiderare qualcosa, anche fosse solo un bicchiere d’acqua!

4. Ogni parola che scrivi deve fare due cose – definire i personaggi o far avanzare la storia.

5. Inizia a scrivere partendo da un punto in cui la storia è già avanza, quasi verso la fine.

6. Devi essere sadico. Non importa quanto sono carini e innocenti i tuoi protagonisti, fagli accadere cose orribili, in modo che il lettore possa capire di che pasta sono fatti.

7. Scrivi per compiacere una sola persona. Se apri una finestra e vuoi fare l’amore col mondo, come minimo la tua storia si beccherà una polmonite.

8. Dai al tuo lettore più informazioni che puoi. il prima possibile. Al diavolo la suspense. I lettori devono avere la piena conoscenza di quello che sta succedendo, dove e perché, in modo che possano immagina re e pensare la storia a loro modo, in caso gli scarafaggi mangiassero le ultime pagine!

Se i consigli per scrivere storie di Kurt Vonnegut ti sono piaciuti, non perderti anche le 8 regole di scrittura che Neil Gaiman ha dato al mondo, e non dimenticarti di leggere cosa pensa della pratica della scrittura la brava Zadie Smith.

kindle unlimited