Amazon, il colosso nato dal sogno di vendere i libri online, finalmente… apre una “vera” libreria.

Sarà a New York, dentro il Time Warner Center, a due passi da Central Park.

Amazon Books, questo il nome, sarà fisicamente vicina a storici marchi come Penguin Random House, Simon & Schuster e Hachette.

Ma niente bestseller classici: la libreria di Amazon darà spazio ai libri che hanno ricevuto recensioni e voti elevati dai lettori della piattaforma web

I libri saranno tutti senza prezzo: basta usare l’app Amazon sul cellulare o usare scanner elettronici presenti nel negozio. Pagamento rigorosamente senza contanti.

Ma non è tutto: Amazon attacca anche di entrare nel mercato degli alimentari. Per non parlare del campo dei prodotti farmaceutici, che in America sostiene molti store generici.

Amazon ha aperto due negozi di alimentari a Seattle, dove è nato il patron Jeff Bezos.

La spesa però si fa online: il ritiro avviene nel parcheggio del negozio, con un commesso che la porta fino all’auto del cliente.