Anche Samsung, dopo Google, Apple e Tesla, entra nella corsa per le auto a guida autonoma: come scrive il WSJ, il Ministero dei Trasporti sudcoreano ha dato il via libera per la sperimentazione nazionale su auto Hyundai.

Per ora, ha spiegato un portavoce dell’azienda, Samsung non ha intenzione di entrare nel business di produzione dei veicoli. Anche se nel 2016 ha rilevato Harman, società specializzata in elettronica per l’auto, pagando 8 miliardi di dollari.

Oltre a strade pubbliche selezionate, i test sui veicoli si terranno impianto creato appositamente, una “K-City” con taglio del nastro previsto nel 2018.