L’ascesa del nuovo presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron, viene ripercorsa all’indomani della sua elezione all’Eliseo nel libro ‘Macron. La rivoluzione liberale francese’ del giornalista Mauro Zanon, che esce il 10 maggio per Marsilio, con la prefazione di Giuliano Ferrara.

Il volume inaugura la nuova collana ‘Ancora’, di formato e spirito agile, che ospiterà saggi politici, inchieste e pamphlet, testi di respiro ampio, ma non d’estensione, tra giornalismo, saggistica tradizionale e narrazione.

Zanon, corrispondente da Parigi per ‘Il Foglio’ e collaboratore del mensile francese ‘Causeur’, ripercorre la storia e le ambizioni di Macron visto dall’autore come un fenomeno che supera e rende obsoleti gli steccati della politica tradizionale e si propone come innovatore in una pragmatica e rischiosa sintesi di destra e sinistra.

“Nel tentativo – scrive Giuliano Ferrara nella prefazione – di rintracciare lo spirito di un sovrano capace di imprimere un comando democratico e sociale”.