Ad Blocking “in house”: il browser Chrome sta pensando di combattere i banner e gli spot invadenti.

Secondo il Wall Street Journal, la rivoluzione potrebbe arrivare per le versioni desktop, smartphone e tablet.

Ovviamente non sarà un sistema a tutto tondo, Google stesso ha bisogno di mostrare i suoi banner: si tratta soprattutto di una guerra ai pop-up che saltano fuori durante la navigazione e i video, full screen o all’interno dei siti che “spezzano” l’esperienza utente.

Per adesso Google non commenta ufficialmente, ma per il Wall Street Journal, Google potrebbe dare una stretta significativa a questo tipo di pubblicità.