BuzzooleSi può essere autorevoli e influenti anche senza alcun profilo social, di questi tempi?

Fino a poco tempo fa pensavo io stesso di no, fino a quando ho visto cosa ha fatto Roberto Cerè, una delle più autorevoli figure nel campo della motivazione e del business coaching.

Roberto Ceré per alcuni non ha bisogno di presentazioni, grazie a libri di successo, corsi di alto livello e una carriera di chiaro spessore.

Negli ultimi tempi ha deciso di sparire dal web per dedicarsi completamente alle persone che seguono i suoi corsi e per affinare altri nuovi efficaci programmi e nuovi progetti (come la Leadership Academy MICAP).

Nonostante questa “lontananza” dal mondo social, la sua fama è sempre crescente

Testimonianza questa del grande importante lavoro formativo compiuto in questi ultimi anni, che ha generato attorno a lui attenzione e autorevolezza.

Roberto Ceré è autore di uno stile di formazione creato in particolare per il business, rivolto a imprenditori, liberi professionisti e a chi vuole ripartire da zero per percorrere la strada del successo. Ma anche per chi vuole riconnettersi con se stesso e capire cosa davvero conta nella propria vita.

Tutto parte da una mentalità positiva, che può e deve essere “allenata”, per poi approdare alla corretta pratica delle strategie di marketing più adatte ai tempi. I suoi consigli portano a percorsi di svolta ed innescano cambiamenti positivi a livello personale e professionale.

Dopo essersi laureato in economia Ceré muove i primi passi come consulente aziendale in realtà già molto importanti, ma come racconta spesso nelle sue opere, la vera svolta arriva quando decide di fare un “salto nel buio” negli Stati Uniti e dedicarsi completamente alle tecniche di sviluppo personale e coaching.

Quando torna in Italia, dopo anni di dura gavetta all’interno delle strutture di formazione più prestigiose e selettive, Cerè si ritrova conteso come business coach di manager in realtà top come Ferrari, Gucci, Mattel e Benetton.

Il primo libro che scrive, destinato a farlo conoscere da centinaia di migliaia di lettori italiani, è “Se vuoi puoi”, un’opera che continua ad essere best seller e si trasforma anche in un programma di formazione online, una serie di video che mette in luce lo stile di coaching chiaro e diretto di Ceré, ma soprattutto utile a raggiungere i propri obiettivi.

Sono poi seguiti Storie impossibili, racconti di persone straordinarie come Stephen Hawking, Arianna Huffington, Coco Chanel, Alessandro Zanardi e Io ci sono, un compendio del percorso personale e spirituale dell’autore, con strategie semplici e applicabili alla vita di ogni giorno per migliorarsi.

Da sottolineare che il ricavato di Storie Impossibili e Io ci sono è stato interamente devoluto in beneficenza.

Il più recente format creato dal Dr. Cerè è “Riparto da Zero”, che dal 2015 riesce attraverso una tre giorni intensiva ad allenare migliaia di manager e imprenditori a fare business intelligente.

E proprio Business Intelligente è la parola d’ordine dalla quale ha creato il più recente dei suoi prodotti formativi, concretizzato in un gigantesco evento a Nizza, uno dei più grandi a livello europeo, e in una serie di video ancora più mirati al successo personale.

Roberto Ceré è anche un filantropo e finanzia personalmente progetti di beneficenza in Italia e nel mondo.
Con la sua associazione Micap Onlus ha realizzato molte opere destinate a migliorare le condizioni di vita dei bambini più sfortunati: orfanotrofi, cure mediche, materiali didattici.

Importanti azioni di sostegno anche a realtà come Save The Children, Croce Verde, associazione Art4Sport di Bebe Vio e alla popolazione colpita dal sisma di Amatrice con progetti di rinascita cittadina e sostegno alle aziende locali.

#RobertoCere