Il Wired Next Fest torna a Firenze per il secondo anno consecutivo dopo il successo dell’edizione milanese dello scorso maggio. Il 30 settembre e il 1° ottobre 2017 il più grande festival italiano dedicato all’innovazione animerà Palazzo Vecchio.

Il tema di quest’anno sarà “i Confini”: mentre ci sono leader e movimenti che chiedono costantemente il ripristino di barriere, le tecnologie digitali ne abbattono parecchie, offrendo gli strumenti per disegnare le nuove frontiere di tutta la società contemporanea.

“Viviamo un tempo in cui la rete cancella le distanze, ma dove l’essere umano è ancora capace di erigere muri”, dice Federico Ferrazza, direttore di Wired Italia.

“Un’epoca scandita da personalità che hanno saputo vedere oltre, visionari che hanno tracciato nuovi percorsi, innovatori che hanno rotto le regole semplicemente affrontando da nuove angolazioni problemi ritenuti insormontabili. Perché non esiste innovazione e rivoluzione senza il superamento dei limiti personali e sociali. Un mondo in rapida trasformazione in cui molti confini sono ancora da tracciare, alcuni da superare, altri da spostare”.

Il tema dei Confini sarà esplorato anche all’interno del prossimo numero di Wired – recentemente eletto “Magazine dell’anno” agli SPD Awards di New York – in edicola a fine settembre.

Saranno gli ospiti italiani e stranieri, professionisti di diversi campi, a confrontarsi sul tema del festival, offrendo spunti e riflessioni in diversi campi: dalla tecnologia all’arte, dalla musica alla scienza, dal cinema all’economia, dallo Spazio alla politica.

Venerdì 29 settembre, nel pomeriggio, ci sarà un’anticipazione del festival con protagonista il compositore e pianista Stefano Bollani.

Ad aprire invece i lavori sabato 30 settembre la Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini.

Oltre a talk, performance artistiche, laboratori, exhibit, stampa 3D, realtà virtuale, ci sarà una serata musicale unica sabato 30 settembre nel cuore di Palazzo Vecchio, il Salone dei Cinquecento.

Ecco una prima lista, in ordine alfabetico, degli ospiti protagonisti dei talk che si alterneranno sui palchi del Salone dei Cinquecento e della Sala d’Arme:

JAMSHID ALAMUTI, innovatore e transformation strategist, UMBERTO AMBROSOLI, avvocato, politico e saggista, MASSIMO BANZI, fondatore di Arduino, imprenditore e designer, BRUNO BARBIERI, chef,GABRIEL OMAR BATISTUTA, ex calciatore, LAURA BOLDRINI, Presidentessa della Camera dei Deputati, STEFANO BOLLANI, compositore e pianista, RENATO BRUNI, botanico e scrittore, ROBERTO BURIONI, virologo, ILARIA DALLATANA, direttore di Rai2, CRISTIANA DELL’ANNA, attrice, LUCIA DEL MASTRO, scienziata, CRISTINA DONADIO, attrice, NICCOLÒ FABI, musicista, MARCO FASSONE, amministratore delegato A.C. Milan,  ENRICO FLAMINI, planetologo e coordinatore scientifico dell’Agenzia Spaziale Italiana, VASILY GATOV, analista dei media, ELENA GRIFONI WINTERS, Capo di Gabinetto del Direttore generale dell’Agenzia Spaziale Europea, ANDREA GRIGNOLIO, storico della medicina, DAVID KARLAK, regista ed esperto di realtà virtuale, LEVANTE, musicista e cantautrice, LO STATO SOCIALE, musicisti,MICHELE MAIO, scienziato, SIMONA MALPEZZI, deputata, FEDERICO MARCHETTI, imprenditore, fondatore di YOOX e Ceo di YOOX NET-A-PORTER Group, DARIO NARDELLA, Sindaco di Firenze, ALBERTO NARDELLI, News Europe Editor, BuzzFeed, TOMMASO PARADISO, musicista, DIEGO PIACENTINI, Commissario Straordinario per l’attuazione dell’Agenda Digitale, LIA QUARTAPELLE, deputata, SAMUEL, musicista, MARIETJE SCHAAKE, eurodeputata olandese, esperta di hacking e diritti della Rete, TERZO SEGRETO DI SATIRA, collettivo di autori e registi, GIOVANNI VERNIA, comico e attore, SOFIA VISCARDI, youtuber, JILLIAN C. YORK, direttrice dell’International Freedom of Expression presso Electronic Frontier Foundation di Berlino, NINA ZILLI, musicista e cantautrice.

Tutti i talk potranno essere seguiti in streaming su Wired.it e su Facebook.

L’ingresso al Wired Next Fest di Firenze è gratuito, basta registrarsi sul sito:
https://nextfest2017-firenze.wired.it/

Altre info sulla pagina Facebook dell’evento: http://bit.ly/WNFirenze17

Hashtag ufficiale: #wnf17

Diretto da Federico Ferrazza
A cura di Omar Schillaci, Emiliano Audisio
Wired Next Fest è realizzato con il Patrocinio del Comune di Firenze
Tutto il Festival è organizzato in collaborazione con Audi

Main Partner: BNL – Gruppo BNP Paribas, Enel, Huawei, Nastro Azzurro, Reale Mutua, Sky, Vodafone
Partner Istituzionale: Regione Puglia, Puglia Sviluppo
Official Timekeeper: Tag Heuer
Partner: Elica, Lineapelle UNIC – Unione Nazionale Industria Conciaria
Partner Scientifico: AIRC
Event Supporter: Audible, Doing, Elmec, IED – Istituto Europeo di Design, SIAE, SixthContinent, Yougenio
Official Radio: RDS
Partner Tecnico: Verso
Exhibit & Design Production: Piano B